Salve ragazzuole, oggi affronto, dopo tanto tempo, un argomento di cui avevo parlato qualche anno fa sul mio blog, da quel momento tante cose sono cambiate; sono nati tanti nuovi portali ed altri hanno cambiato le proprie regole/tariffe.
Quindi perchè non aggiornare la lista?
Come al solito vi faccio un elenco di quelli che conosco ed uso più frequentemente con annesse tariffe! vi invito ovviamente a leggere comunque con attenzione le tariffe di ogni sito prima di iscrivervi, perchè potrebbero venire aggiornate nel tempo!
Ovviamente vi dirò anche personalmente quale preferisco e cosa non mi piace, eventualmente!
Restano comunque sempre mie personali idee, magari per voi potrebbe essere diverso!


Aaaaallora:

ETSY:
Sicuramente uno tra i principali portali di handmade internazionali, se non il più grande. fino a qualche tempo fa bisognava pagare una tariffa mensile di $0,80 per avere lo shop,  attualmente questa tariffa non è più in vigore, quindi il negozio resta sostanzialmente gratuito.
Le inserzioni invece si pagano, ognuna ha un costo fisso di $0,20. E si paga il 3.5% di commissione sul venduto!
é decisamente un portale immenso, all'inizio farsi conoscere è davvero complicato, ma se si ha pazienza i risultati arrivano, si tratta comunque di un sito che ha milioni di venditori diversi!
Nessun abbonamento!

Promozioni: è possibile ottenere 40 inserzioni gratuite per il proprio shop invitato un altra persona ad iscriversi, in quel caso sia chi invita che quello che viene invitato, hanno 40 inserzioni gratuite a testa, ottima cosa per cominciare direi, no? Se vi interessa aprire un negozio su etsy ed approfittare di questa promozione facendovi invitare da qualcuno che possiede già uno shop, potete contattarmi ;)

BABIRUSSA:
Francamente avevo riposto molta fiducia in questo portale che all'inizio sembrava promettere davvero bene, purtroppo però col tempo è stato un po' abbandonato a se stesso, la home non viene cambiata da mesi, ad esempio. é ancora possibile però iscriversi e pubblicare articoli,oltre a comprare ovviamente. Per vendere qui non ci sono tariffe di iscrizione e Nessun abbonamento 
Qualche piccola complicazione per  quanto riguarda la recezione dei pagamenti gli ordini partono anche se il cliente non ha concluso il pagamento 
Si paga il 10% di commissione per ogni vendita, una delle tariffe più alte insieme ad ebay!

ALittleMarket:
Molto più famoso nella versione internazionale, ma comunque una buona piattaforma in via di sviluppo, abbastanza semplice il processo di vendita. Nessuna tariffa per l'apertura del negozio e nessuna tariffa per inserire inserzioni, commissione del 5% sul venduto. Nessun abbonamento

DAWANDA:
Per quanto mi riguarda: un'esperienza poco piacevole, ho avuto più volte problemi e ricevere risposte dallo staff non è facile, tempi biblici! qualche problema anche sul metodo di pagamento impostato dal sito non sempre i soldi arrivano direttamente,gli ordini partono anche se il cliente non paga. Nessuna tariffa per l'apertura ne per le inserzioni. Commissione del 5% sul venduto. Nessun abbonamento 

BLOMMING:
Ho avuto il negozio li per parecchio, ma si tratta più che altro di una piattaforma da collegare alla propria pagina facebook, in pratica,  bisogna farsi pubblicità da soli. Le tariffe a mio avviso sono alquanto folli, infatti da quando sono state modificate le tariffe, ho eliminato il negozio.
Possibile provarlo gratuitamente per quindici giorni, 
Abbonamento mensile di 19,99€ Ed annuale di 199,99€, vengono i brividi solo a pensarci!


MISSHOBBY:
Molte cose sono cambiate su Misshobby dall'apertura ad oggi, prima cosa le tariffe, purtroppo.
Fino a poco fa era possibile avere un negozio totalmente gratuito e pagare solo il 5% di commissione sul venduto. Attualmente invece, non solo non è più gratuito ma sono nati anche tipi di abbonamento diversi. 
Vediamo:
Per avere un negozio base (senza quindi poter usufruire dei recenti miglioramenti apportati alle funzionalità del sito) c'è un Abbonamento annulale pari a 12€  ed un 3,5% di commissione su ogni vendita.
Per quanto riguarda il profilo premium invece ( che ti da la possibilità di poter offrire varie tipologie di spedizione al cliente, la possibilità di creare bozze di inserzioni e poco più -maggiori dettagli potete trovarli sul sito stesso-) il costo è parecchio diverso, si parla di 39€ annuali ed una commissione del 5% questo per chi passerà a premium entro giugno, da quel momento l'abbonamento avrà un costo annuo di addirittura 98€. A mio avviso parecchio pretenziosa come richiesta per un sito che ha tanto da migliorare e presenta ancora bug, ma vedremo in futuro come andranno le cose. 

PLUMMY (OUT): portale di handmade totalmente italiano che però purtroppo è durato davvero poco,  attualmente non è più attivo

0 commenti:

Posta un commento